Atlante degli Uccelli nidificanti a Milano

…….

L’aumento della consapevolezza tra i cittadini circa il ruolo cruciale della biodiversità nel garantire servizi ecosistemici e in ultima analisi promuovere il benessere complessivo delle società umane passa necessariamente attraverso iniziative mirate ad incrementare il nostro grado di ‘connection to nature’, di connessione tra le persone e gli ambienti naturali. 

Il distacco dagli ambienti naturali è particolarmente marcato e significativo tra le persone che vivono in contesti ambientali fortemente antropizzati e trova la sua massima espressione nelle grandi città, in cui la presenza di aree naturali e spazi verdi risulta solo marginale. 

Le iniziative di “citizen science“, mirate ad un coinvolgimento attivo di volontari e appassionati in attività di ricerca scientifica, possono risultare particolarmente efficaci se incentrate sul monitoraggio di aspetti della biodiversità in contesti urbani, data l’attenzione e l’interesse che la presenza di specie selvatiche, in particolare animali, suscitano in molte persone.

Tali iniziative possono svolgere un ruolo fondamentale nell’incrementare il livello di sensibilizzazione e consapevolezza nei confronti di tematiche ambientali e nel promuovere il raggiungimento degli obiettivi per lo sviluppo sostenibile (SDGs) proposti dalle Nazioni Unite nel contesto dell’Agenda 2030.

……………………..

Il Progetto GuardaMI

……….

Nella città di Milano, è stato lanciato nel 2021 il progetto GuardaMI, un progetto di scienza partecipata che mira a raccogliere i dati per realizzare un Atlante degli Uccelli nidificanti della città di Milano, in collaborazione con alcune realtà attive nel mondo dell’associazionismo milanese in ambito ambientale, in particolare EBN Italia e con il coinvolgimento del Museo di Storia Naturale di Milano. Gli uccelli ben si prestano a realizzare attività partecipate di monitoraggio della biodiversità nei contesti urbani a causa della loro ampia diffusione, visibilità e relativa facilità di censimento.
Nonostante diverse iniziative susseguitesi a Milano a partire dagli anni ’90 del secolo scorso e, diversamente da quanto avvenuto in numerose altre città italiane (es. Roma, Firenze, Napoli, Torino) e mondiali, ad oggi non è mai stato realizzato un atlante esaustivo degli uccelli nidificanti in città.
Il progetto GuardaMI mira a colmare questa importante lacuna conoscitiva. Il progetto è stato ideato dalla Prof.ssa Marina Nova (docente di Scienze Naturali, Liceo Artistico di Brera) nel contesto della più ampia iniziativa di citizen science GuardaMI, in collaborazione del Prof. Massimiliano Deaddis(docente di Scienze Naturali, Liceo Artistico di Brera), che coinvolge alcune scuole di Milano e la cittadinanza sullo studio della Biodiversità e dell’ecosistema urbano (si veda https://guarda-mi.it/). 

GuardaMi ha ottenuto numerosi riconoscimenti ed è stato inserito tra i progetti regionali di rilevanza per il raggiungimento degli SDGs a livello regionale, per info clicca qui

……….

………..

………..

…………

………….

………….

Progetto finanziato da

………..

in collaborazione con

……………..